La ricerca del piacere psicofisico.

Cos’è che vi migliora l’umore, rinforza il vostro sistema immunitario, vi fa dormire meglio, vi mantiene più giovani e in forma?

Molti di voi avranno risposto ovviamente la cannabis, ma io in realtà questa volta mi riferivo al sesso!

Proprio perché molti dei benefici che apportano entrambe le pratiche sono simili, o semplicemente perché per molti sono le due cose più belle al mondo, c’è chi ha pensato di unirle.

La ricerca del piacere e del benessere psicofisico va di pari passo con la cannabis. Da sempre considerata un afrodisiaco naturale, la cannabis è ormai la protagonista assoluta dell’universo Wellness, tanto che, oltre all’uscita di moltissimi prodotti dedicati ai momenti di piacere a base di cannabis, sono nate anche delle nuove figure professionali, come la Cannabis Sensuality Coach.

I disturbi sessuali sono ormai un problema comune per molte persone, siamo troppo stressati e tendiamo a trascurare noi stessi e il partner. La Cannabis Sensuality Coach combina i poteri curativi della nostra amata pianta con la potenza dell’energia sessuale intrinseca in ognuno di noi.

La prima ad inventarsi questa professione è stata Carli Jo, coach di sensualità, consulente di cannabis e istruttrice di yoga aerea certificato, che si rivolge esclusivamente al mondo femminile.

I Cannabis Women’s Circle organizzati da Carli sono da lei descritti come riunioni al femminile, in cui prenderci cura l’una dell’altra, facendo leva sullo spirito di solidarietà femminile.

L’obbiettivo durante gli incontri organizzati da Carli è ovviamente imparare a conoscere noi stesse e il nostro corpo, per raggiungere livelli di piacere mai raggiunti prima e soprattutto per aumentare la nostra carica sessuale.

Spesso si parla di sesso sotto l’effetto di droghe e se ne parla in termini negatiti, non è assolutamente questo il caso.  Non ci sono pillole magiche che assicurano rapporti di 2/3 ore, né tantomeno sostanze psicoattive che annullano tutte le nostre inibizioni, bensì olii, candele, tisane e tanta meditazione.

Durante i Cannabis Women’s Circle ci si ritrova in cerchio e si inizia a raccontare le proprie esperienze sorseggiando un tè alla canapa, si prosegue con degli esercizi di meditazione e successivamente con esercizi mirati per rinforzare il pavimento pelvico.

Sexual Health is The New Organic ci dice Carli, che non si limita a promettere prestazioni migliori in camera da letto, ma una salute sessuale che condiziona la vita di tutti I giorni.

L’idea che bisognasse esercitarsi per raggiungere una salute fisica e mentale era un concetto inesistenze pochi anni fa, così come non esisteva il biologico e la cannabis era semplicemente una droga.

Cannabis e sessualità insieme promettono di ritrovare il proprio equilibrio ormonale e migliorare le relazioni, amorose e non, di aumentare la propria autostima e sì, anche di raggiungere orgasmi da brividi, con l’aiuto di prodotti potenziati con estratto di CBD, totalmente legali anche in Italia, che la vostra Sensuality Coach saprà consigliarvi.

Trovi questo articolo su BeLeaf !